Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione
Comunicato stampa

"Med workshop”: le Autorità dell'energia del Mediterraneo collaborano per armonizzare le regole di mercato e contribuire allo sviluppo della sicurezza degli approvvigionamenti

Milano, 29 maggio 2006

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha ospitato, a Roma, il primo "Med workshop” sulla regolazione nei settori dell'energia del Mediterraneo.

All'incontro hanno partecipato i rappresentanti di istituzioni internazionali quali: la Commissione europea; la Piattaforma Euro-Mediterranea per l'Energia di Roma (REMEP) ed il Ministero dello Sviluppo economico; il Consiglio europeo dei Regolatori dell'energia (CEER); le Autorità di regolazione per l'energia dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Durante l'incontro è stata delineata una strategia condivisa di collaborazione, a livello Regolatori del bacino, per:

Durante lo stesso incontro, i partecipanti hanno deciso di attivare un "gruppo di lavoro” permanente, denominato "Mediterranean Working Group on Electricity and Natural Gas Regulation” (MEDREG), con i compiti di:

Il MEDREG sarà composto dai rappresentanti delle Autorità di regolazione per l'energia.

Al Presidente dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas italiana (Alessandro Ortis) è stata affidata la Presidenza di un comitato ad hoc per l'attivazione di MEDREG. Il Presidente Ortis sarà coadiuvato dal Presidente della Commission de Régulation de l'Electricité et du Gaz dell'Algeria (Mr. Nadjib Otmane) e dal Presidente della Autorità di Regolazione del mercato dell'energia Turca (Mr. Yusuf Günay).

Attraverso l'armonizzazione dei vari quadri regolatori a quelli della UE, grazie ai rapporti stabiliti con gli altri Regolatori dell'area, l'Autorità italiana intende pure contribuire allo sviluppo dei rapporti tra Paesi produttori e consumatori di idrocarburi (gas in particolare), a beneficio dei consumatori italiani e dell'industria italiana di settore.