Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa
Gas naturale: casi di doppia fatturazione

Toscana Gas Clienti dovrà restituire l'importo eventualmente incassato dai clienti che, pur essendo passati ad altro fornitore, hanno continuato a ricevere le sue bollette.

Milano, 06 aprile 2006

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha ordinato alla società Toscana Gas Clienti Spa di annullare le bollette emesse nei confronti di clienti già passati ad altro fornitore, e di provvedere ai necessari conguagli. La restituzione degli importi versati dai clienti dovrà essere effettuata con il riconoscimento degli interessi legali. Toscana Gas Clienti dovrà inoltre fornire una trasparente informativa ai singoli clienti interessati. Il provvedimento è disponibile sul sito www.autorita.energia.it

Da alcune segnalazioni di singoli clienti ed associazioni dei consumatori, è emerso che un numero considerevole di clienti della zona di Pisa, dopo aver cambiato fornitore di gas naturale sottoscrivendo un nuovo contratto con altro operatore del mercato, si sono visti recapitare (con riferimento al periodo luglio 2005 - gennaio 2006) bollette per consumi di gas sia da parte del precedente venditore che da parte del nuovo.
E' emerso in particolare che Toscana Gas Clienti, nonostante avesse ricevuto, nei termini prescritti dall'Autorità, l'informativa di essere stata sostituita da altro venditore nella fornitura ai clienti interessati, ha continuato ad emettere fatture nei loro confronti. Quindi, alcuni consumatori, avendo erroneamente continuato i pagamenti a Toscana Gas Clienti anziché al nuovo fornitore scelto, si sono esposti al rischio di sospensione della fornitura per insolvenza nei confronti del nuovo fornitore; altri consumatori, invece, hanno pagato due volte la medesima fornitura di gas.