Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa

Avviata un'indagine sulla vendita dell'energia elettrica ai clienti finali

Milano, 12 luglio 2005

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha avviato un'istruttoria conoscitiva sul servizio di vendita di energia elettrica ai clienti finali e sul livello di concorrenza tra le società che forniscono tale servizio. Il provvedimento è disponibile sul sito dell'Autorità www.autorita.energia.it

Circa 7 milioni di clienti (piccole imprese, artigianato e tutti i soggetti titolari di partita IVA) dallo scorso 1 luglio 2004 sono diventati "idonei", potendo esercitare il diritto di libera scelta del fornitore dell'energia elettrica e negoziare migliori condizioni e prezzo del servizio; si sono aggiunti alle grandi e medie imprese con consumi superiori ai 200 mila kWh/anno, che già erano nel mercato libero. I clienti domestici (famiglie) potranno esercitare lo stesso diritto solo a partire dall'1 luglio 2007, restando fino ad allora nel mercato vincolato, con tariffe finali definite dall'Autorità.

Nonostante sia trascorso un anno, appare irrilevante il numero dei nuovi clienti che hanno optato per il mercato libero; da qui la necessità di indagare a fondo sul servizio di vendita ai clienti finali e sul livello di concorrenza presente tra i fornitori del servizio, al fine di valutare e predisporre possibili interventi per facilitare l'ampliamento del mercato libero. Obiettivo dell'indagine sarà anche l'analisi del corretto trasferimento, fino ai consumatori finali, delle riduzioni di prezzo indotte dalla concorrenza nelle fasi a monte del mercato elettrico.

L'indagine segue quella conclusasi lo scorso gennaio 2005, condotta congiuntamente con l'Autorità garante della concorrenza e del mercato, dedicata esclusivamente al mercato all'ingrosso dell'elettricità, e si colloca in coerenza con essa al fine di addivenire ad un quadro esaustivo dello stato complessivo della liberalizzazione del mercato dell'elettricità.

In esito all'indagine, che resterà aperta fino al 31 dicembre 2007 in modo da verificare anche gli esiti della completa apertura del mercato sul lato della domanda (1 luglio 2007), così da permettere nel frattempo eventuali tempestivi interventi, è prevista la pubblicazione di un primo rapporto entro il prossimo mese di ottobre, che valuterà, in particolare, le opportunità di semplificazione delle clausole negoziali e delle regolamentazioni tecniche, nonché, a tutela dei consumatori, la definizione dei requisiti minimi necessari per poter esercitare l'attività di vendita ai clienti finali.