Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione
Comunicato stampa

Avviate istruttorie formali nei confronti delle società Plurigas, Eni, Enel, Energia e Dalmine Energie per non aver fornito le informazioni richieste sui prezzi medi del gas importato

Milano, 16 giugno 2005

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha avviato istruttorie formali, che possono concludersi con l'eventuale irrogazione di una sanzione pecuniaria, nei confronti delle società Plurigas, Eni, Enel, Energia e Dalmine Energie, attive nell'importazione di gas metano. I provvedimenti sono disponibili sul sito www.autorita.energia.it

Tali società si sono rifiutate di fornire all'Autorità alcune delle informazioni richieste lo scorso 27 ottobre sui prezzi di importazione del gas, ed in particolare di comunicare i prezzi medi mensili di acquisto su base fob per il periodo ottobre 2002-settembre 2004.

L'Autorità aveva deliberato la richiesta di informazioni per verificare le condizioni di approvvigionamento del gas naturale sui mercati internazionali, come previsto dalla legge istitutiva che le attribuisce il potere di richiedere informazioni e documenti a tutti gli esercenti i servizi di pubblica utilità nei settori di competenza.

La durata dell'istruttoria, nel corso della quale tutti i soggetti interessati potranno produrre memorie e motivare i propri comportamenti oltre a poter richiedere di essere sentiti in audizione finale, è stata fissata in 45 giorni.