Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

Doc. di Consultazione

Comunicato stampa
Diffuso un documento per la consultazione

Proposte per rafforzare la partecipazione di consumatori, imprese e altri interessati ai processi decisionali dell'Autorità

Milano, 01 aprile 2005

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha approvato oggi un documento per la consultazione sulle modalità di applicazione alla propria attività dell'Analisi di impatto della regolazione (Air), con l'obiettivo principale di rafforzare la partecipazione di consumatori, imprese e di tutti gli altri soggetti interessati ai propri processi decisionali. Il documento con le linee guida identificate dall'Autorità è disponibile sul sito www.autorita.energia.it

Fin dall'avvio della sua attività, l'Autorità si è caratterizzata per l'adozione di comportamenti e strumenti atti ad assicurare trasparenza ai processi decisionali. In particolare, sono state introdotte forme di consultazione molto ampie che, oltre ad essere decisamente innovative per il nostro Paese, hanno reso possibile il coinvolgimento diretto di tutti i soggetti destinatari dei provvedimenti dell'Autorità, messi in grado di rappresentare i propri interessi, diffusi o settoriali, attraverso la formulazione di pareri e osservazioni.

L'adozione dell'Air, prevista dall'art. 12 della legge di semplificazione n. 229 del 2003 ("Le autorità amministrative indipendenti, cui la normativa attribuisce funzioni di controllo, di vigilanza e regolatorie, si dotano, nei modi previsti dai rispettivi ordinamenti, di forme e metodi di analisi dell'impatto della regolamentazione per l'emanazione di atti di competenza e, in particolare, di atti amministrativi generali, di programmazione o pianificazione, e comunque, di regolazione") costituisce ora un passo ulteriore per il consolidamento e il perfezionamento di un'organica strategia di semplificazione, razionalizzazione e trasparenza dei processi decisionali, ciò che favorisce una sempre più ampia partecipazione.

La metodologia proposta dall'Autorità ha anche l'obiettivo di permettere la valutazione delle ricadute sia economiche che quantitative delle decisioni, sia in relazione all'insieme dei destinatari, sia alle altre amministrazioni che devono applicare e/o far applicare la regolamentazione. L'Air si propone di verificare anticipatamente se un intervento di regolazione sia necessario ed efficace, attraverso la descrizione degli obiettivi del provvedimento la cui eventuale adozione è in discussione; il confronto tra opzioni alternative; la valutazione dei benefici e dei costi per i destinatari (attuali e potenziali) delle regole; gli effetti positivi e negativi sui processi economici, sociali e ambientali. Parallelamente al processo di consultazione, l'Autorità ha avviato una fase sperimentale dell'Air decidendo di applicare nei prossimi mesi la nuova metodologia a due provvedimenti: i risultati ottenuti saranno illustrati in occasione della presentazione della Relazione annuale.