Emblema della Repubblica Italiana
Cerca | Contatti | English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Doc. di Consultazione

Comunicato stampa

Borsa elettrica: proposte dell'Autorità per promuovere la concorrenza e prevenire rialzi ingiustificati dei prezzi

Milano, 24 novembre 2004

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha diffuso un documento per la consultazione con proposte e indicazioni sui provvedimenti che intende adottare per promuovere, nel 2005, la concorrenza nel mercato dell'elettricità e prevenire possibili rialzi ingiustificati dei prezzi di borsa a seguito di eventuale esercizio improprio di posizione dominante da parte di produttori. Il documento per la consultazione è disponibile sul sito www.autorita.energia.it

L'attuazione dei nuovi meccanismi di controllo del potere di mercato, nel prevenire eventuali rialzi impropri dei prezzi attesi in borsa, potrà riflettersi anche sui prezzi dei contratti bilaterali fisici conclusi fuori borsa che sono in corso di negoziazione per le forniture 2005, con effetti positivi per tutto il sistema.

Le proposte dell'Autorità, definite anche in base all'esperienza dei meccanismi in vigore per il 2004, prevedono un più stringente controllo delle offerte formulate in borsa attraverso il monitoraggio continuo di alcuni indicatori in grado di evidenziare eventuali condotte anomale dei singoli produttori. Gli indicatori permetteranno in particolare di verificare: se i prezzi in alcune delle zone di produzione in cui è suddiviso il mercato nazionale (o insiemi di zone) presentano scostamenti molto elevati rispetto al minimo prezzo di tutte le zone; il grado di copertura della domanda, ad opera dei produttori, che fornisce segnali sulle tensioni speculative in borsa; se i produttori hanno offerto e venduto quantità di energia elettrica superiori ad un livello minimo calcolato, per far emergere eventuali occultamenti di capacità produttiva a scapito dei prezzi di borsa.

Al verificarsi delle condotte anomale eventualmente segnalate dagli indicatori, la remunerazione dell'energia elettrica venduta dal produttore responsabile risulterà automaticamente modificata: non corrisponderà al prezzo marginale formatosi in borsa, ma ai prezzi offerti per ogni suo singolo impianto. Inoltre, per un periodo predeterminato, lo stesso produttore sarà tenuto a cedere in borsa tutta la sua produzione ad un prezzo costante, fissato da lui stesso, ma che lo costringerà a rivedere la propria strategia di offerta, tenendo conto delle regole specifiche applicategli.