Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione
Comunicato stampa

L'impatto dei prezzi petroliferi sulle tariffe domestiche per l'energia elettrica e il gas

Milano, 26 agosto 2004

In seguito ai recenti aumenti dei prezzi petroliferi, sono state riprese dalla stampa numerose analisi non corrette circa la prefigurazione di consistenti aumenti tariffari dell'energia elettrica ed il gas per il prossimo trimestre ottobre-dicembre.

Si ricorda in proposito che, come d'uso, l'Autorità per l'energia elaborerà i prossimi aggiornamenti trimestrali sulla base di dati consuntivabili fino a settembre e che le tariffe conseguenti saranno fissate alla fine dello stesso mese, con decorrenza dal 1° ottobre prossimo.

L'Autorità aggiorna le tariffe ogni 3 mesi considerando le variazioni dei costi influenzati dai prezzi del petrolio (gas e combustibili per la produzione elettrica) che sono una quota della tariffa totale, costituita anche da altre componenti regolate ed in continuo contenimento (trasmissione, distribuzione, vendita). Inoltre, vengono presi in considerazione, per il gas, i costi medi registrati nei nove mesi precedenti e, per l'elettricità, i consuntivi e le previsioni fornite alla fine di ogni trimestre dall'Acquirente Unico.

Infatti, con particolare riferimento alla tariffa elettrica per l'utenza domestica, dal 1° aprile u.s., in coincidenza dell'avvio della Borsa elettrica, è operativo l'Acquirente Unico, che, per conto dei clienti vincolati, può liberamente acquistare energia elettrica, sia in Borsa che tramite contratti bilaterali, e giovarsi delle assegnazioni ad esso riservate per energia CIP6 e di importazione. L'Acquirente Unico ha già acquistato buona parte dell'energia necessaria anche per il periodo ottobre-dicembre, generalmente con prezzi prefissati prima dei più recenti aumenti petroliferi. Questa particolare situazione permetterà, almeno per il resto del corrente anno, un contenimento degli aumenti tariffari.

Le tariffe del gas e dell'energia elettrica per l'ultimo trimestre 2004 saranno determinate e pubblicate, come di consueto, alla fine di settembre p.v., con decorrenza dal 1° ottobre.