Cerca |  Contatti |  English   

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa
In particolare per gli impianti Cip6 e di cogenerazione

Saranno intensificati i controlli sulla produzione elettrica incentivata

Milano, 27 aprile 2004

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha deciso di intensificare ed estendere le verifiche e i sopralluoghi sugli impianti che producono e vendono elettricità a prezzi incentivati o che godono comunque di priorità. Il provvedimento è disponibile sul sito internet www.autorità.energia.it

La decisione dell'Autorità riguarda gli impianti incentivati con varie delibere dal Comitato interministeriale prezzi, delle quali la più significativa è quella nota come n. 6 del 1992 ("Cip6"), per la promozione delle fonti energetiche rinnovabili e assimilate. Saranno oggetto del piano di verifiche anche gli impianti di cogenerazione, incentivati con provvedimenti della stessa Autorità per lo sviluppo della produzione combinata di elettricità e calore.

Obiettivo delle verifiche e dei controlli è l'accertamento, nell'ambito della normativa vigente, del rispetto delle condizioni tecniche di funzionamento degli impianti che godono del diritto agli incentivi, con particolare riferimento al rispetto dei criteri che rendono assimilati a fonte rinnovabile molti impianti che utilizzano combustibili convenzionali. La produzione incentivata, pari a 54 miliardi di chilowattora nel 2003, rappresenta circa il 20% della complessiva produzione nazionale.

Per lo svolgimento delle verifiche e dei controlli sugli impianti l'Autorità si avvarrà della collaborazione della Cassa conguaglio per il settore elettrico che, ad integrazione e razionalizzazione di quanto già previsto, predisporrà un apposito regolamento, anche con la collaborazione di esperti indipendenti. La Cassa conguaglio provvederà a dare attuazione al programma di verifiche potendo anche contare sulla collaborazione della Guardia di Finanza, nonché di docenti universitari e altri professionisti del settore.