Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Provvedimenti

Comunicato stampa

Completate le regole per l'avvio del mercato dell'elettricità

Milano, 30 dicembre 2003

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha completato, nei tempi previsti, la definizione delle regole necessarie per l'avvio del mercato elettrico (borsa dell'elettricità). In data odierna è stato approvato il provvedimento che definisce le condizioni per il dispacciamento di merito economico dell'elettricità, disponibile sul sito www.autorita.energia.it

Il provvedimento definisce le regole per la chiamata in servizio degli impianti di produzione e per la gestione dei flussi di elettricità nel nuovo contesto liberalizzato, basato sui prezzi offerti dai produttori (dispacciamento di merito economico). La disciplina regola i rapporti contrattuali tra i diversi operatori del mercato elettrico e, al fine di garantire il servizio elettrico in condizioni di sicurezza, l'approvvigionamento delle risorse (capacità produttiva, energia per la riserva, per il bilanciamento e per la risoluzione delle congestioni) per il servizio di dispacciamento dell'elettricità operato dal Gestore della rete di trasmissione nazionale. Sono anche regolate la gestione delle unità produttive essenziali, le manutenzioni e le indisponibilità degli impianti con l'obiettivo di aumentare il livello complessivo di affidabilità del sistema.

Il mercato dell'elettricità e il dispacciamento di merito economico consentiranno di introdurre maggiore efficienza nella attività di produzione, di dispacciamento e di vendita dell'energia elettrica, permettendo ai produttori di elettricità, ai venditori, e ai clienti finali di beneficiare degli effetti di un sistema concorrenziale.

Fino all'avvio del mercato è stato prorogato il funzionamento del sistema di offerte di vendita dell'energia elettrica (cosiddetto STOVE) destinata al mercato vincolato (circa il 60% dei consumi nazionali) avviato lo scorso luglio, che aveva già introdotto un regime di maggiore efficienza e trasparenza. L'Autorità ha ora introdotto alcune importanti novità al funzionamento dello STOVE, che migliorano la sicurezza del sistema elettrico e l'economicità degli approvvigionamenti per il mercato vincolato; in particolare l'Autorità ha previsto:

L'Autorità ha altresì definito un regime di raccordo tra l'assetto configurato dallo STOVE ed il regime di dispacciamento di merito economico, ed ha fornito il previsto parere sulla disciplina del mercato dell'elettricità elaborata dal Gestore del mercato.