Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Doc. di Consultazione

Comunicato stampa

Le proposte dell'Autorità per la gestione dei flussi dell'elettricità che sarà contrattata in borsa

Diffuso un documento per la consultazione

Milano, 28 novembre 2003

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha diffuso oggi un documento per la consultazione con le proprie proposte sulla regolazione e gestione dei flussi di elettricità sulle reti (dispacciamento) in base al merito economico definito dalle contrattazioni in borsa. Il provvedimento che sarà adottato al termine delle consultazioni costituisce un presupposto indispensabile per l'avvio della borsa dell'elettricità. Obiettivo della nuova regolazione dei flussi di elettricità che sarà operata dal Gestore della rete di trasmissione nazionale, è garantire la corretta consegna delle partite di elettricità che saranno contrattate in borsa attraverso una regolazione che metta tutti gli operatori nelle stesse condizioni di parità. Sul documento, disponibile sul sito internet www.autorita.energia.it, tutti i soggetti interessati potranno fornire pareri e osservazioni entro il 12 dicembre prossimo.

In particolare, il provvedimento contiene disposizioni sui rapporti contrattuali tra i diversi operatori del mercato elettrico, disciplina l'approvvigionamento delle risorse per il servizio di dispacciamento dell'energia elettrica da parte del Gestore della rete anche al fine di garantire l'esercizio del sistema elettrico nazionale in condizioni di sicurezza, definisce le regole per la gestione degli impianti di produzione essenziali per la sicurezza del servizio e fornisce disposizioni in merito alla gestione delle manutenzioni e delle indisponibilità degli impianti al fine di aumentare il livello complessivo di affidabilità del sistema. Il documento disciplina altresì il trattamento delle misurazioni delle quantità di elettricità dispacciate.

Le proposte dell'Autorità potranno introdurre maggiore efficienza nella attività di produzione, di dispacciamento e di vendita dell'energia elettrica, e consentiranno sia ai produttori di energia elettrica che ai venditori, nonché ai clienti finali, di beneficiare degli effetti di un sistema concorrenziale.