Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione
Comunicato stampa

Gas: on-line le tariffe di distribuzione Rinnovata l'assicurazione a favore dei clienti per il 2003

Milano, 23 gennaio 2003

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha avviato la pubblicazione sul proprio sito www.autorita.energia.it delle opzioni tariffarie relative al servizio di distribuzione e di fornitura del gas presentate dagli esercenti per l'anno termico 2002/2003 e approvate dall'Autorità. Le opzioni sinora pubblicate riguardano circa il 35% delle 700 imprese oggi operanti in 6.500 località. La pubblicazione sarà completata nelle prossime settimane. La ricerca sul sito è possibile per impresa oppure per località servita.

La somma delle varie componenti delle tariffe che corrispondono ai costi delle fasi del servizio del gas definite dall'Autorità (materia prima, trasporto sulle reti nazionali sulle reti locali e attività di vendita) così come proposte nelle opzioni dalle imprese costituiscono la tariffa di riferimento a tutela dei consumatori in attesa che lo sviluppo di effettiva concorrenza li metta nelle condizioni di compiere la scelta migliore. La tariffa di riferimento deve essere obbligatoriamente sottoposta ai nuovi clienti unitamente alle altre offerte che le imprese riterranno di proporre.

Nella fase di avvio della liberalizzazione totale del mercato del gas la pubblicazione delle tariffe in un unico sito facilita le società di vendita e i nuovi operatori del settore nella valutazione dei costi che devono affrontare per raggiungere i potenziali clienti. Le tariffe del trasporto nazionale, già pubblicate sul sito dell'Autorità (delibera 25 luglio 2002, n. 146), e del trasporto a livello locale costituiscono due delle componenti indispensabili per la definizione del prezzo finale offerto. Le tariffe di distribuzione, basate sui costi delle singole reti locali, riguardano circa 2.500 ambiti tariffari i cui costi tengono conto delle caratteristiche morfologiche, climatiche e di sviluppo e diffusione del servizio delle circa 6.500 località alimentate.

Assicurazione danni gas. L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha promosso il rinnovo per tutto il 2003 dell'assicurazione di responsabilità civile per danni derivanti da incidenti nell'utilizzo del gas a favore di tutti i clienti del servizio (eccettuati i grandi consumatori industriali che provvedono autonomamente). L'assicurazione, in vigore dal 1991, ed in scadenza lo scorso 31 dicembre 2002, copre i costi per i danni provocati a cose e persone coinvolte nell'incidente. La società Eni Spa, attuale intestataria della polizza, ha provveduto alla proroga alle stesse condizioni degli scorsi anni. Il rinnovo dell'assicurazione non comporterà quindi aumenti dei prezzi pagati dai clienti per la fornitura di gas. La liberalizzazione del mercato del gas, che comporta il trasferimento di compiti generali prima svolti dal monopolista ai nuovi soggetti che operano nel settore, richiederà una diversa soluzione per la copertura assicurativa dei clienti del servizio del gas che sarà individuata con il contributo di tutte le parti interessate.