Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Doc. di Consultazione

Comunicato stampa

Diffuso il secondo documento per la consultazione sulla perequazione dei costi di distribuzione dell'energia elettrica

Milano, 08 marzo 2001

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha diffuso un documento per la consultazione che illustra i metodi di calcolo che intende adottare nella determinazione dell'ammontare dei sistemi di perequazione dei costi di distribuzione e di altri oneri a carico dei distributori di energia elettrica. Nel giugno 2000 l'Autorità aveva già sottoposto a consultazione un documento contente i criteri che l'Autorità intendeva adottare per l'identificazione dei costi da sottoporre a perequazione. Tutti i soggetti interessati sono invitati a far pervenire per iscritto osservazioni, commenti e suggerimenti entro trenta giorni da oggi. Il documento è disponibile sul sito internet www.autorita.energia.it

I sistemi di perequazione dei costi di distribuzione dell'energia elettrica sono necessari per il mantenimento della tariffa unica nazionale in presenza di una pluralità di distributori che operano in diverse aree del Paese. I costi dell'attività di distribuzione risentono infatti delle diversità orografiche e di densità di utenza.

Le perequazioni proposte dall'Autorità troveranno piena applicazione per l'anno 2001, mentre per l'anno 2000 l'applicazione sarà considerata sperimentale, lasciando alle imprese di distribuzione la facoltà di partecipare al sistema. Molte società, infatti, e in particolare quelle di piccole dimesioni, non hanno ancora completato il previsto processo di separazione contabile e amministrativa delle attività cui sono attribuiti i costi da perequare. Per l'anno 2000 è previsto il pareggio dei conti di perequazione; in via cautelativa l'Autorità ha comunque stabilito che eventuali oneri per gli utenti del mercato vincolato non possano superare una lira per kWh.