Emblema della Repubblica Italiana
Cerca |  Contatti |  English   
 
Menu di navigazione

Documenti collegati

Doc. di Consultazione

Comunicato stampa

Proposte nuove regole per il trasporto dell'elettricità e l'accesso alle reti

Milano, 09 agosto 2001

L'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha diffuso due documenti per la consultazione con tutti i soggetti interessati: il primo riguarda la riforma della tariffa di trasporto sulle reti elettriche e l'introduzione di una disciplina transitoria del dispacciamento di energia elettrica a partire dall'anno 2002, il secondo alcune regole di accesso alle infrastrutture di reti ad altissima, alta e media tensione di allacciamento. I termini per fornire osservazioni e suggerimenti sono stati rispettivamente fissati al 10 e 14 settembre. I due documenti sono disponibili sul sito internet www.autorita.energia.it

Trasporto e dispacciamento.

Il documento per la consultazione propone una riforma del sistema tariffario di trasporto dell'energia elettrica per renderlo compatibile con il prossimo avvio della borsa elettrica. Attualmente sono in vigore sistemi diversi per il mercato libero e per quello vincolato e l'Autorità si propone di uniformarli. Nella fase di progressiva apertura del mercato il costo del trasporto non deve infatti condizionare il passaggio dei clienti idonei dal mercato vincolato a quello libero. L'Autorità propone in particolare l'estensione anche al mercato libero del sistema delle opzioni tariffarie (che prevede flessibilità tariffaria compatibilmente con tetti ai ricavi stabiliti dall'Autorità) già adottato per il mercato vincolato.

Il documento per la consultazione contiene anche una proposta di disciplina provvisoria per evitare che le necessità di bilanciamento tra energia immessa e energia prelevata provochino oneri diversi tra mercato libero e mercato vincolato. Il sistema sarà superato quando entrerà in vigore il dispacciamento di merito economico, basato sul prezzo dell'energia offerto dai produttori.

Il termine per la presentazione di osservazioni e commenti è stato fissato al 10 settembre.

Accesso alle infrastrutture di reti ad altissima, alta e media tensione.

Il documento illustra una proposta di provvedimento che riforma ed innova le condizioni di accesso di terzi alle reti elettriche, introducendo regole e procedure certe e trasparenti. La nuova normativa ha il principale obiettivo di facilitare la connessione alla rete elettrica di nuovi impianti di produzione e grandi consumatori in alta tensione, nonché regolare la modifica degli allacciamenti di centrali rinnovate o potenziate.

In particolare, la proposta dell'Autorità prevede che le infrastrutture dirette per l'allacciamento possano essere realizzate direttamente dai soggetti interessati, e non più ad opera esclusiva dei gestori delle reti cui ci si connette. L'Autorità provvederà successivamente alla riforma delle condizioni economiche dell'allacciamento ed estenderà la riforma di allacciamento per gli utenti in media e bassa tensione. Il termine per la presentazione di osservazioni e commenti è stato fissato al 14 settembre.