Cerca |  Contatti |  English   

Collegio - Componente

Rocco ColicchioRocco Colicchio

Componente dell'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico dal febbraio 2011.

Nato a Carife (AV) il 31 gennaio 1940.
Laurea in Giurisprudenza, all'Università degli Studi di Roma, con il massimo dei voti.
Magistrato e Presidente di Sezione della Corte dei Conti fino ai primi mesi del 2011.

Responsabile del controllo di legittimità sugli atti dei Ministeri istituzionali (Presidenza del Consiglio dei Ministri), Componente del Consiglio di amministrazione della Corte dei conti, Presidente del Collegio dei Revisori dei conti dell'Associazione Magistrati della Corte dei conti.
Presidente del Collegio dei revisori dei conti (2003-2011) e Consigliere giuridico (1998- 2003) presso l'Autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico.
Consigliere delegato al controllo sulla gestione finanziaria della SOGESID SpA (marzo 2010 - febbraio 2011).

Presidente del Comitato di alta sorveglianza per la messa in sicurezza delle grandi dighe - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (2004 - febbraio 2011).
Coordinatore del Nucleo di valutazione della spesa previdenziale - Ministero del Lavoro (maggio 2002 - dicembre 2009).
Ha ricoperto l'incarico di Componente del Consiglio di amministrazione dell'Ufficio Italiano Cambi, di Presidente del Servizio di controllo interno presso il Ministero per il Commercio con l'estero (1996-2000), di Capo di gabinetto presso il Ministero dell'Industria, commercio e artigianato (1994-1995) ed è stato Presidente della Commissione di vigilanza e interventi di bonifica (1990-1994) e Consigliere giuridico del Ministro dei lavori pubblici (1985-1988).
Presidente di diversi collegi sindacali (U.N.I., C.E.I., S.I.N.A.L., S.I.N.C.E.R.T.), è autore di numerose pubblicazioni in materia giuridica e della stesura di numerosi provvedimenti legislativi, disegni di legge e D.P.R.

Ha insegnato presso l'Università degli Studi di Salerno, il Ministero del lavoro, il FORMEZ e la Scuola superiore della pubblica amministrazione.
Ha ottenuto l'abilitazione all'insegnamento di materie giuridiche ed economiche ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense.
E' iscritto all'Albo dei revisori dei conti.